Nel Quartiere Casale di Siculiana le installazioni artistiche sullesopravvivenze linguistiche arabe - Museo #MeTe - Siculiana Nelweb

Ultimi articoli

lunedì 13 febbraio 2017

Nel Quartiere Casale di Siculiana le installazioni artistiche sullesopravvivenze linguistiche arabe - Museo #MeTe

Nel Quartiere Casale, lungo la via Piacarella, all’incrocio con la via Santalucia, sono liberamente fruibili le installazioni artistiche  concernenti alcune parole arabe che ancora oggi sopravvivono nel dialetto siculianese.

Siculiana è uno dei pochissimi paesi siciliani in cui, nel proprio dialetto, permangono sia i termini di origine araba, sia le relative pronunce; basti ricordare ad esempio la parola “Harara” che indica il caldo afoso appicicoso e che ancora oggi viene pronunciato con una forte emissione di fiato della h iniziale. Negli altri paesi la particolare pronuncia della H si è persa subentrando una C. Le installazioni sono state  ideate dal Museo #MeTe e realizzate dai soci e volontari dell'ALT Associazione Leisure and Tourisme, nell'ambito del progetto di Rigenerazione del Quartiere Casale. Realizzazione nell'estate 2016, grazie ad un apposito laboratorio coordinato da Leandro Agrò e Stefano Siracusa e con la partecipazione dei volontari dei campi estivi.

Il progetto è stato patrocinato dal Comune di Siculiana, Ass.ti alla Cultura e al Turismo e da Siculiana Ricicla.

Le installazioni sono liberamente fruibili

Continua a leggere: Siculiana.info

Nessun commento:

Posta un commento