Google Ads

Coronavirus, oggi più che mai diventa necessario rispettare i protocolli.

https://www.costruiresalute.it/covid-19/scheda_registrazione.php


Si ricordiamo nuovamente, chiunque, a partire dal 25 febbraio abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato e abbia sostato nei territori:

Regione Lombardia, Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti, Alessandria, Novara, Verbanio-Cusio-Ossola, Vercelli

HA L’OBBLIGO di COMUNICARE tale circostanza al Comune, al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta con obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza.

DOVETE registrarvi sulla piattaforma realizzata dall’Assessorato alla Salute della Regione

https://www.costruiresalute.it/cov…/scheda_registrazione.php

Posta un commento

0 Commenti