Google Ads

“Stop agli sbarchi”: la Lega scende in piazza a Porto Empedocle (ft) - Grandangoloagrigento.it

 Stop agli sbarchi dei migranti sulle coste siciliane, stop alle Ong, stop al business dei centri d'accoglienza. Con questi slogan questa mattina al porto di Porto Empedocle si è svolta una manifestazione da parte delle Sezioni della Lega della provincia di Agrigento.
La Lega di Agrigento denuncia da tempo il continuo susseguirsi di appelli da parte delle autorità locali e della gente comune rimasti inascoltati, la sequela di sbarchi quasi giornaliera che mette a rischio la serenità e la tenuta sociale tra lampedusani, empedoclini e tutti i siciliani che affrontano ogni giorno una situazione sempre più prossima a diventare una vera e propria emergenza socio-sanitaria, visto anche l'emergenza legata al Covid-19.
"Oggi siamo qui per esprimere la nostra solidarietà ai cittadini di Porto Empedocle, di Lampedusa, e di Siculiana che vivono in prima persona il fenomeno migratorio, dichiara il deputato all'Ars Alessandro Pagano. E' il momento di dire basta alla tratta degli esseri umani, è il momento di dire basta al business delle Ong e delle cooperative".
Fanno eco le parole dell'europarlamentare Annalisa Tardino che aggiunge: "Lampedusa al collasso, Porto Empedocle sta affrontando l'emergenza dei migranti da sola, è il momento di dire basta perchè i siciliani hanno bisogno di essere tutelati, e ad oggi l'unica risorsa è quella del turismo. Solo noi della Lega stiamo manifestando, stiamo cercando di dare risposte ai cittadini, vorrei sapere gli altri partiti che stanno facendo per tutelare gli interessi del Sud?"
https://www.youtube.com/watch?v=mxhPKtBWc2w&feature=youtu.be


Leggi l'articolo su: GrandangoloAgrigento
RSS Feed

GRANDANGOLOAGRIGENTO.it


Unsubscribe from these notifications or sign in to manage your Email service.
IFTTT
Download IFTTT for iOS Download IFTTT for Android


Posta un commento

0 Commenti