Google Ads

Compostaggio per 26 Comuni agrigentini

https://ift.tt/alvNjFV

A Ravanusa sarà costruito nell’area industriale il primo impianto pubblico di compostaggio che servirà 26 Comuni dell’area est della provincia di Agrigento. Si tratta di opere per 20 milioni di euro. Il sindaco, Carmelo D’Angelo, spiega: “Abbiamo mandato in gara il progetto dell’impianto di compostaggio che si realizzerà nell’area industriale di Ravanusa. Nei giorni scorsi l’ex Ato ed i sindaci hanno stabilito che l’ente attuatore sarebbe stato il Comune di Ravanusa, e quindi è stato richiesto all’assessorato regionale sui Servizi primari di procedere alla voltura del finanziamento dell’opera a favore del Comune di Ravanusa, per riprendere l’iter progettuale relativo all’avvio delle successive fasi di affidamento dei lavori, realizzazione delle opere e collaudo finale. Le somme sono state trasferite, la gara è stata pubblicata e affideremo i lavori entro la fine del 2022. E’ un impianto importante per questo territorio perché consentirà, non solo di abbattere i costi di conferimento della frazione umida, ma anche di ridurre il costo del trasporto ai 26 Comuni dell’area orientale della provincia di Agrigento. Inoltre abbiamo chiesto per i residenti del Comune di Ravanusa, area in cui sorgerà l’impianto, l’applicazione di un ulteriore sgravio. Conferiranno all’ impianto di trattamento dei rifiuti urbani per la produzione di compostaggio i Comuni di Agrigento, Aragona, Camastra, Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Casteltermini, Castrofilippo, Comitini, Favara, Grotte, Joppolo Giancaxio, Lampedusa e Linosa, Montallegro, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ravanusa, Realmonte, San Giovanni Gemini, Santa Elisabetta, Sant’Angelo Muxaro e Siculiana.


Originally posted here: https://ift.tt/I0KBRXd

Posta un commento

0 Commenti