Google Ads

Siculiana estorsione col metodo mafioso: assolto imprenditore

https://ift.tt/7bKgvXF

I giudici della quarta sezione penale della Corte di Appello di Palermo, ribaltando il verdetto del tribunale di Agrigento, hanno assolto “perchè il fatto non sussiste” l’imprenditore Antonino Gagliano, 56 anni, di Siculiana, da due estorsioni aggravate dal metodo mafioso. In primo grado i giudici di Agrigento avevano condannato l’imputato a nove anni e sei mesi di reclusione.

A scagionare l’imprenditore una perizia contabile chiesta e ottenuta dalla difesa, rappresentata dagli avvocati Calogero Meli e Giovanni Rizzuti.

La vicenda risale al 2012 nell’ambito della costruzione di alcuni alloggi che Colletto stava realizzando a Porto Empedocle e Siculiana. Secondo gli inquirenti Gagliano, attraverso alcune fatture relative alla fornitura di calcestruzzo ritenute “gonfiate”, avrebbe imposto il “pizzo” al costruttore. 

L'articolo Siculiana, estorsione col metodo mafioso: assolto imprenditore proviene da GrandangoloAgrigento.


Originally posted here: https://ift.tt/pCWJHg5

Posta un commento

0 Commenti