Subscribe Us

 


Incarico in un altro Comune per dipendente? Siculiana dice "no" e il tribunale rigetta il ricorso dell'impiegato

Il funzionario aveva formulato una richiesta di provvedimento d’urgenza per sospendere gli effetti del diniego allo svolgimento del lavoro in forma gratuita


Incarico in un altro Comune per dipendente? Siculiana dice "no" e il tribunale rigetta il ricorso dell'impiegato 

 

Il diniego del Comune di Siculiana a che un suo dipendente svolga incarichi in un altro ente, al Municipio di Castrofilippo nello specifico, è valido ed efficace. 

Per il tribunale di Agrigento, che ha rigettato il ricorso presentato dall'impiegato, non c'è il requisito del "periculum". 

Lo scorso ottobre, il dipendente del Comune di Siculiana si è rivolto al giudice del Lavoro del tribunale di Agrigento affinché gli venisse garantito il diritto a svolgere l’incarico conferitogli dal Comune di Castrofilippo, quale esperto del sindaco per coadiuvare l’ente nella complessa attività di risanamento del debito. Con il ricorso, il dipendente ha chiesto al tribunale di Agrigento di dichiarare illegittimi i provvedimenti di diniego che il Comune di Siculiana. 

Diniego dato perché l'incarico non avrebbe comportato un impegno meramente occasionale e il rischio era che lo svolgimento dell’impegno extra-istituzionale interferisse con l’attività lavorativa per il Comune di appartenenza. Il dipendente ha formulato una richiesta di provvedimento d’urgenza per sospendere immediatamente gli effetti del diniego allo svolgimento dell’incarico in forma gratuita. 

Il Comune di Siculiana, con il sindaco Giuseppe Zambito, si è costituti in giudizio con il patrocinio dell’avvocato Girolamo Rubino. Ed ha sostenuto la legittimità dei provvedimenti di diniego, chiedendo il rigetto della richiesta di provvedimento d’urgenza non essendoci alcun danno grave ed irreparabile dalla mancata sospensione dei provvedimenti di nomina. 

E adesso il tribunale di Agrigento ha rigettato il ricorso perché il dipendente non ha comprovato alcun pregiudizio grave ed imminente derivante dal diniego del Comune di Siculiana. 

Originally posted here: https://ift.tt/2DcisUY

Posta un commento

0 Commenti